GESTIONE DELL’EMOTECA

Docente: Ing. Gianpiero Caruso – Dott. G. Delle Vedove

Risultati attesi: il percorso formativo garantirà una maggiore completezza della documentazione in termini di digitalizzazione e gestione informatizzata. Il progetto di innovazione tecnologica sarà diffuso all’interno della struttura nella sua doppia revisione: di processi e procedure e di strumentazione tecnologica di supporto. Si garantisce un’ottimizzazione della condivisione dell’approccio multidisciplinare delle cure per il benessere del paziente e per la sicurezza degli interventi e per la promozione all’interno della struttura della cultura transfusionale.

Metodologia didattica: sarà privilegiato il confronto attraverso la discussione tra i partecipanti, il team di sviluppo del progetto e gli esperti della software house. La metodologia didattica analizzerà le procedure e dedicherà un’analisi approfondita della correlazione di queste alla struttura del software attraverso momenti di utilizzo ed esercitazioni pratiche.

Contenuti: promozione della donazione autologa, dell’autotrasfusione e del buon uso del sangue, degli emocomponenti e degli emoderivati; linee guida della pratica trasfusionale; il rischio trasfusionale (infettivo, immunodepressione, sovraccarico marziale, immunizzazione verso antigeni, intolleranza proteine plasmatiche); nuovi protocolli e procedure; gestione dell’emoteca codici QR CODE; gestione database e registro carico e scarico digitale; inserimento emocomponente, prelievo e inventario.

Durata: 8 ore
N. complessivo partecipanti: 60
Suddivisione partecipanti: medici, capisala, infermieri, ostetrici